In evidenza 

Anche oggi 6 pedoni feriti in incidenti, una donna è gravissima

Cinque dei sei feriti sono donne. Gli incidenti avvengono per lo più quando il pedone attraversa la strada, non di rado sulle strisce pedonali

Quando la Polizia locale avviò la campagna di “dissuasione” alla luce degli allarmanti dati sugli investimenti di pedone, sui social si scatenò il “dagli al vigile”, persino sostenuto da qualche rappresentante politico sia di opposizione sia di maggioranza più attento ad accaparrarsi voti personali che ad affrontare alla luce dei fatti reali un grosso problema che nella nostra città è più pressante che altrove. Obiettivo bipartisan: far cessare i controlli in borghese. Il risultato è che gli investimenti di pedone, molto di frequente donne, spessissimo anziane, che se anche sopravvivono, a causa delle ferite difficilmente si riprendono.

A leggere il quotidiano bollettino di guerra dei pedoni che finiscono all’ospedale è difficile dire che la campagna avviata dalla polizia locale e tanto osteggiata da certa politica fosse fuori luogo. Anzi.

Oggi, però, il primo ad essere travolto è stato un uomo sessantenne che è stato soccorso in codice giallo per un trauma all’addome dall’ambulanza Nv San Fruttuoso in via Barrili e trasportato al San Martino.

Sono partiti in codice rosso, poi sceso per fortuna a giallo, i soccorsi inviati dal 118 alle 7:54 in via Lagustena dove è stata investita una donna, poi trasportata al San Martino dall’Ambulanza della CV Burlando. Sul posto anche l’auto medica Golf1.

Alle 10:50 l’incidente dalle conseguenze più gravi, avvenuto all’immissione di via Caldesi in via Pegli, al Risveglio. Sul posto sono state inviate dal 118 l’auto medica Golf4 e e l’ambulanza della Croce Verde Pegliese. La sessantacinquenne vittima dell’incidente è stata intubata e trasportata d’urgenza al San Martino in codice rosso, il più grave. Sul posto, oltre alla Polizia locale di zona (come in tutti gli incidenti), alla luce delle conseguenze del sinistro, anche la pattuglia del nucleo Infortunistica del reparto Pronto intervento per i rilievi e per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Soccorsa in codice verde la settantacinquenne investita alle 18:15 in via Aldo Manuzio. L’ambulanza della Croce Verde Dan Gottardo l’ha trasportata al San Martino.

Più grave la quarantottenne investita alle 18:30 in via Puccini, a Sestri Ponente: è stata soccorsa dalla Croce d’Oro di Sampierdarena e trasportata al Villa Scassi in codice giallo.

Alle 19:50 in via Cagliari, è stata investita una cinquantunenne che attraversava sulle strisce, come si vede dall’immagine di copertina che si riferisce proprio a questo incidente. La donna, con in trauma a un ginocchio, ha detto di patire dolori al collo a seguito di un volo causato proprio dall’urto dell’auto. È stata trasportata al San Martino dalla Croce Verde di Bogliasco.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: