Cronaca 

Controllori a De Ferrari e in via XX, 62 passeggeri su 1.020 senza biglietto

Verifica intensiva in centro a Genova: 14 “verificatori di titoli di viaggio” hanno controllato i viaggiatori delle linee 17, 18, 20, 35, 36, 37, 39, 40, 42, 44 e 46. L’evasione è del 6%

Una nuova verifica intensiva ha interessato questa mattina il centro di Genova: tra le 7,15 e le 12 una squadra di 14 Verificatori di Titoli di Viaggio ha controllato prima i passeggeri alla fermata di piazza de Ferrari e, in seguito, quelli alla fermata di via XX Settembre-Portoria. I controlli, eseguiti anche a bordo bus, hanno riguardato le linee urbane 17, 18, 20, 35, 36, 37, 39, 40, 42, 44 e 46.

Al termine delle quasi cinque ore di verifiche si contano 1.020 titoli di viaggio controllatei, 62 situazioni irregolari rilevate: 22 persone sanzionate hanno regolarizzato immediatamente la loro posizione pagando al verificatore l’oblazione di 41,50 euro. Il tasso di evasione riscontrato è stato del 6%.

La nuova azione ad alta visibilità conferma ancora una volta la volontà di AMT di tutelare coloro che utilizzano correttamente il servizio di trasporto pubblico, nonché il mantenimento dell’equilibrio economico aziendale. Le verifiche intensive, nell’ambito del nuovo Piano di verifica e controllo di AMT, proseguono con regolarità, sempre affiancate dai controlli ordinari che ogni giorno impiegano circa 70 verificatori su tutta l’area metropolitana di Genova.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: