Artigianato Commercio Economia 

Dal 10 al 21 dicembre torna il Mercatale: 47 espositori in piazza De Ferrari

Sesta edizione per l’evento natalizio di Cna Genova, Noli: “Una manifestazione che è ormai simbolo del Natale genovese e che quest’anno farà riscoprire anche le antiche e tipiche decorazioni liguri con l’alloro”

Da sabato 10 a mercoledì 21 dicembre tornano in piazza De Ferrari le casette in legno del Mercatale, la manifestazione simbolo del Natale di Cna Genova. La sesta edizione dell’evento riporta a Genova le atmosfere, i profumi, le luci e le produzioni dei 47 espositori che si disporranno nelle 40 casette di legno intorno alla fontana.

“Questa nostra manifestazione è ormai simbolo del Natale genovese e, come di consueto, raggruppa e porta in piazza le eccellenze del nostro territorio nel settore agroalimentare e dell’artigianato tradizionale, prediligendo le imprese che si fregiano del marchio ‘Artigiani in Liguria’ – spiega il presidente di Cna Genova, Paola Noli -. Proprio per esaltare la ‘genovesità’ dell’evento quest’anno il Mercatale consentirà ai cittadini di riscoprire le decorazioni e le tradizioni tipiche legate alle feste natalizie: accanto ai consueti abeti troveremo infatti rami di alloro e corbezzolo, decorati con arance, pasta e frutta secca, e con nastrini che richiamano i colori della nostra città”.

L’evento Mercatale si avvale del contributo dell’assessorato allo Sviluppo economico di Regione Liguria, settore Commercio, del patrocinio della Camera di Commercio di Genova, oltreché dell’utilizzo del logo Genova More Than This da parte del Comune di Genova. Gli orari di apertura del Mercatale sono tutti i giorni, dalle 10 alle 20, dal 10 al 21 dicembre.

“L’artigianato è un pilastro antico, ma moderno, essenziale per la crescita economica della nostra regione e di tutto il Paese – sottolinea l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti -. Sarà bello tornare a respirare l’aria del Natale tra le casette in legno del Mercatale, una gioia per gli occhi e per il palato, con tutte le ricchezze dei nostri artigiani in esposizione, che abbiamo in questi anni convintamente sostenuto e che continueremo a supportare insieme a tutto il comparto”.

Dalla nascita del Mercatale, nel 2017, il Comune di Genova è sempre stato al fianco di Cna per valorizzare la manifestazione, prestando molta attenzione, da un lato, alla riscoperta delle tradizioni da parte dei cittadini genovesi e dall’altro a rendere l’evento un elemento attrattivo a livello turistico.

“Sei anni di storia del Mercatale sono un bel traguardo – osserva l’assessore a Commercio, Artigianato, Tradizioni cittadine del Comune di Genova, Paola Bordilli – ringrazio Cna per come ha saputo negli anni valorizzare sempre più l’artigianato locale, immenso patrimonio, materiale e immateriale, della nostra città e regione. Le casette di Piazza De Ferrari sono così diventate un appuntamento tipico del Natale genovese che ha saputo migliorarsi nel tempo rendendosi sempre più armonico con la magnifica piazza che lo ospita. Una manifestazione che, oltre ad essere molto apprezzata ed attesa dai cittadini, riveste anche un importante appeal di carattere turistico e questo proprio perché il nostro territorio è ricco di grandi artigiani, mercatini, allestimenti di pregio, appuntamenti musicali e teatrali dedicati al tema del Natale”.

Insieme alle istituzioni rappresentate da Regione Liguria e Comune di Genova, Cna ha sempre potuto contare anche sull’appoggio della Camera di Commercio di Genova, come sottolinea il suo presidente Luigi Attanasio: “La Camera di Commercio patrocina il Mercatale perché valorizza le eccellenze, la filiera corta e la sostenibilità delle produzioni del nostro territorio – spiega Attanasio -. Proprio in questi giorni abbiamo rilanciato per il terzo anno la campagna #comprasottocasa per far riflettere i genovesi sull’importanza di comprare nelle botteghe e nei negozi locali: una campagna che, come direbbero gli economisti, ha funzioni anticicliche così come il Mercatale e tutte le altre iniziative che stanno animando Genova anche per questo Natale”.

Come ogni anno il Mercatale riempie il cuore della città con colori e profumi del territorio, e soprattutto con le imprese che offrono prodotti a km zero di elevata qualità. Dei 47 espositori ben 40 provengono dalla Liguria, molti di loro sono contraddistinti dal marchio di eccellenza ‘Artigiani in Liguria’.

“Anche quest’anno vogliamo sottolineare come, anche grazie ai partner del progetto, Regione, Comune e Camera di Commercio, Cna sia riuscita a portare in piazza i prodotti del territorio attraverso una selezione di imprese associate che hanno costruito la propria identità su eccellenza e qualità – evidenzia il segretario di Cna Genova, Barbara Banchero -. A queste imprese si deve il successo del Mercatale, non un mercatino, ma una grande manifestazione”. “Tra le novità di quest’anno – conclude Banchero – avremo un nuovo maxischermo in piazza su cui scorreranno le immagini, la storia e i progetti della nostra città e delle imprese che la rappresentano”.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: