Facce de Zena 

Ultimo saluto a Laura Ferrero, centinaia di persone nella chiesa dei Santi Pietro e Bernardo alla Foce

Canti, letture e orazioni hanno accompagnato i funerali della giornalista scomparsa all’età di 46 anni. Durante l’omelia di monsignor Anselmi, addolorato e commosso, un fragoroso applauso, tributo al grande impegno che Laura Ferrero aveva dedicato alla Chiesa attraverso la professione

“Oggi piange anche il cielo”. Dal pulpito della chiesa dei Santi Pietro e Bernardo della Foce un commosso monsignor Nicolò Anselmi ha officiato il servizio funebre della giornalista Laura Ferrero, prematuramente scomparsa all’età di 46 anni: con queste parole monsignor Anselmi, recentemente nominato vescovo di Rimini, ha accolto i famigliari di Laura e le centinaia di persone che hanno gremito le tre ampie navate della chiesa della Foce. 

Laura Ferrero era firma del Cittadino e presidente regionale ligure dell’Ucsi, l’unione della stampa cattolica italiana. Apprezzata e stimata non solo nella sua stretta cerchia professionale, ma da tutti i colleghi dei media genovesi e liguri. Lascia un grande vuoto. 

Dopo il servizio funebre, personale di A.Se.F., l’azienda dei servizi funebri del Comune di Genova, ha trasferito il feretro a Piozzo, in provincia di Cuneo, dove è stato tumulato. 

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: