Cosa fare a Genova 

Torna il Mercatino di San Porfirio, il mercatino Natalizio del teatro della Tosse

Da più di 20 anni il Mercatino di San Porfirio è l’appuntamento natalizio che la Tosse propone con un’esposizione di oggetti unici, realizzati dal laboratorio di scenografia del teatro, spesso sugli inconfondibili disegni e bozzetti di Emanuele Luzzati

Il viaggio alla scoperta degli oggetti di scena, quest’anno comincerà giovedì 1º dicembre e sarà ospitato nel Foyer Tonino Conte fino al 24 dicembre, dal martedì al sabato dalle 15 alle 19 e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19; in caso di replica dalle 15 all’ora di inizio dello spettacolo.

Come da tradizione, saranno in vendita una ricca galleria di sagome, maschere, fondali, pupazzi, giocattoli, illustrazioni, burattini, destinati o di ritorno dal palco, che hanno attraversato, insieme agli attori, alle musiche e alle luci, tanti spettacoli realizzati nel corso degli anni. Collegandosi a questo link sarà possibile acquistare anche on line assaggi di teatro, oggetti d’arte che ne portano con se’ la magia, il mistero e i ricordi.

 Quest’anno, in occasione del mercatino e per tutta la sua  durata, in programma nel suggestivo spazio del Luzzati Lab , laboratori per bambini che , guidati dai nostri operatori,  potranno realizzare oggetti “alla maniera di Luzzati”.

I laboratori si svolgeranno ogni sabato dalle 16 alle 18 ,  la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e avranno una durata di circa due ore per un minimo di 10 e un massimo di 20 bambini, fascia d’età compresa tra i 5 e i 10 anni.

Per partecipare è  necessaria la prenotazione entro il venerdì precedente scrivendo all’indirizzo mail biglietteria@teatrodellatosse.it  o telefonando  al numero 0102470793.

Il costo di ogni  laboratorio  è di 10 euro.

Ulteriori dettagli verranno  comunicati sul sito www.teatrodellatosse.it e sulla pagina Fb Fondazione Luzzati Teatro della Tosse.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: