Quartieri 

Il Cantiere delle Arti di Casa Luzzati sbarca al castello di Nervi 

Sulla passeggiata Anita Garibaldi i laboratori dedicati ai più piccoli organizzati da Casa Luzzati. Dopo oltre 70 anni dalla prima dei Balletti “Lele” torna, idealmente, a Nervi per ripartire – ancora una volta – dai più piccoli

Domenica 6 novembre, al Castello di Nervi, va in scena un imperdibile e magico appuntamento – voluto, patrocinato e finanziato dal Municipio IX Levante – dedicato ai più piccoli. Il Cantiere delle Arti di Casa Luzzati, per un giorno, lascia la sede di Palazzo Ducale e trasferisce il proprio laboratorio – dal titolo “Un mare di Luzzati” – nella suggestiva location del Castello sulle Passeggiata “Anita Garibaldi” di Nervi.

Tre appuntamenti in un pomeriggio per imparare giocando: tre turni per tre laboratori di gioco artistico rivolti a tutti i bambini a partire dai 5 anni.
L’orario è così suddiviso: dalle 15 alle 16, dalle 16 alle 17 e dalle 17 alle 18. Il numero massimo è di 20 partecipanti per ogni turno ed è gradita la prenotazione.
Casa Luzzati apre le proprie porte sul mare, affacciandosi sul blu delle acque nerviesi e accogliendo i bimbi in un grande palcoscenico fatto di colori, musica, scenografie e magia. La stessa Magia ricreata da Emanuele Luzzati nei suoi più celebri disegni e bozzetti.

Affondano nella storia le radici che intrecciano il legame tra Lele Luzzati e Nervi. Nel 1949 l’artista ricevette l’incarico di allestire all’interno dei Parchi di Nervi – in occasione della prima edizione del Festival Internazionale del Balletto – “Le allegre comari di Windsor”. Proprio con questo balletto Nervi apriva i cancelli ai grandi spettacoli internazionali.

Sergio Noberini, Direttore Casa Luzzati: “Luzzati ha sempre avuto Genova come musa, in tutti i suoi aspetti. Il mare significava, per lui, viaggio e fantasia. Lo ha ispirato per infinite opere e nella sua iconografia ricopre sempre un ruolo fondamentale. Luzzati ha sempre amato il mondo dell’infanzia. Basti pensare alla grande collaborazione con Gianni Rodari, con i bambini è più semplice esprimere la fantasia”.

Federico Bogliolo, Presidente del Municipio IX Levante: “Per il Municipio IX Levante è un onore patrocinare un evento di questo livello, dedicato sì ai più piccoli ma che apre le porte del Museo Luzzati a tutto il territorio. Per noi è davvero importante poter ospitare, in un luogo così iconico, una realtà storica e culturale di un così elevato spessore. Speriamo che questo sia solo il primo di una lunga serie di eventi organizzati nel municipio Levante insieme con la magia e la bellezza di Casa Luzzati”.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: