In evidenza 

Cep, uccide il padre con una coltellata davanti alla madre e alla sorella

L’omicida, una persona di 42 anni che era già seguita dalla Salute mentale, ha ucciso il genitore con una sola coltellata al cuore

È successo poco prima delle 19 in via Novella, al civico 95. Padre e figlio, rispettivamente Francesco e Claudio Evangelista, avrebbero litigato per futili motivi, poi il più giovane avrebbe afferrato il coltello calandolo con forza sul 77enne, senza lasciargli scampo.

Inutili i soccorsi inviati dal 118: l’auto medica Golf 5 e la Croce Verde di Mele. Non è stato possibile rianimare l’anziano che è deceduto sul posto. Tutto è accaduto davanti alla moglie e alla figlia della vittima, madre e sorella dell’omicida. È stata proprio la sorella a chiamare i soccorsi.

Il quarantaduenne è stato immediatamente arrestato. Né lui né il padre avevano avuto a che fare con la giustizia in precedenza. Sul posto: le volanti di Polizia, la sezione Omicidi della Squadra Mobile e la Scientifica per i rilievi utili a ricostruire la dinamica dell’omicidio.

Secondo le testimonianze della madre e della sorella, il motivo della discussione sarebbe stato il volume della Tv che Francesco stava guardando. Claudio è uscito dalla sua camera dicendo che il rumore non lo lasciava riposare. Ne è nata una lite conclusa dal quarantaduenne con una coltellata dritta al cuore del padre. Il responsabile dei soccorsi Paolo Frisoni e il medico di turno Rita Careddu sono intervenuti per tentare di rianimare l’anziano, ma per lui non c’era già più nulla da fare. Al loro arrivo Francesco era già morto.

La gente del quartiere descrive Claudio Evangelista come un bravo ragazzo, taciturno e molto educato e la famiglia come composta interamente da persone per bene. Tutti nel quartiere sanno che Claudio era seguito da anni dal Servizio Salute Mentale di Voltri, ma nessuno si aspettava da lui un’azione così violenta. Sui social c’è chi prega di «non massacrarlo» (di insulti su Facebook), sostenendo che a spingerlo ad aggredire il padre col coltello sarebbe stata la sua malattia.

Foto di Dario Di Giorgi

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: