Politiche 2022 

Rixi a Pontida con la delegazione ligure: «Momento identitario, impegno per cambiare leggi sbagliate»

«Quello che è successo nelle Marche ci fa capire che dobbiamo rivedere alcune leggi per semplificare l’iter su dragaggi e pulizia dei fiumi. Bisogna aiutare le imprese in questo momento di difficoltà»

«A Pontida abbiamo riabbracciato il nostro popolo dopo tre anni con almeno 100mila presenze – il deputato della Lega Edoardo Rixi, segretario della Lega in Liguria -. La Lega nasce dalla gente e con la gente. Io in Liguria ho scritto ‘Credo nel mio territorio’ perché è evidente che la regione ha problemi importanti sulle infrastrutture, sulla situazione a livello idrogeologico. Quello che è successo nelle Marche ci fa capire che dobbiamo rivedere alcune leggi per semplificare l’iter su dragaggi e pulizia dei fiumi. Bisogna aiutare le imprese in questo momento di difficoltà, soprattutto le piccole e piccolissime, gli artigiani, i liberi professionisti che non possono più indebitarsi dopo due anni di Covid. Pontida è un momento identitario, ma anche di elaborazione di contenuti e condivisione con l’Italia che lavora, che ha voglia di riscattarsi e che vuole eliminare le leggi sbagliate. Noi ci candidiamo per cambiare, con un governo forte in cui la Lega è protagonista».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: