person using android smartphoneCronaca 

Insulta e minaccia un’altra donna per telefono e per strada. Stalker finisce ai domiciliari

La vittima è una commerciante della Valpolcevera che veniva “assediata” con chiamate, ma anche direttamente presso la propria attività

A Rivarolo, i Carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto per atti persecutori una donna in esecuzione di ordinanza di misura cautelare emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Genova, sottoponendola al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

[continua sotto]

La misura è scaturita dopo numerosi episodi al termine del rapporto di amicizia esistente tra lei ed un’altra donna. Le accurate indagini condotte dai militari, che facevano emergere molteplici episodi quali telefonate ingiuriose e minacciose nei confronti della vittima, che veniva  più volte offesa anche per le vie cittadine e davanti alla propria attività commerciale, inducevano l’Autorità Giudizia ad emettere il suddetto provvedimento.

In copertina: foto d’archivio

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: