Economia 

Crocera Stadium, costi di gas ed elettricità quasi raddoppiati: «Aumento insostenibile, le nostre aziende non ce la fanno»

Aderendo alla campagna di Confcommercio sul caro energia, i gestori dell’impianto sportivo del ponente genovese hanno esposto i costi sostenuti nell'”anno di apertura”, che per piscine e palestra va da settembre al luglio dell’anno successivo. Le spese sono salite da 206.820 a 374.197 euro

Sui social la società che gestisce l’impianto ha postato solo la foto con il commento: «Post muto», nel senso che i numeri parlano per l’azienda e per tutte le aziende del settore. Tra settembre 2020 e luglio 2021 la spesa per il gas è stata di 118.00 euro mentre nello stesso periodo, ma dell’anno di apertura successivo di 204.000 euro, cioè 86mila euro in più. Ancora più consistente il rincaro della bolletta elettrica, passata da 88.820 euro a 170.197 euro, cioè 81.377 euro in più, quasi il doppio. Il rincaro totale è di 167.377 euro, decisamente troppo perché questa e altre aziende del settore possano “reggere il colpo”.

I cartelli sono corredati dalla scritta «Un aumento dei costi energetici folle, insostenibile, che le nostre aziende non sono in grado di sopportare». Si profilano chiusure e perdita di posti di lavoro in questo e altri settori.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: