Cronaca Senza categoria 

Ruba corrente elettrica, i Cc entrano in casa e trovano anche refurtiva e documenti falsi

Trovati anche arnesi da scasso. Sulla carta d’identità risultata smarrita da un cittadino russo, il trentenne aveva attaccato una sua foto

Ieri pomeriggio, i carabinieri di Savignone, dopo una breve attività d’indagine, scaturita da una denuncia sporta da un pensionato genovese, hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato di energia elettrica, ricettazione, fabbricazione di documenti falsi, un 30 enne gravato da pregiudizi di polizia.

I militari accertavano che l’uomo, fraudolentemente, aveva allacciato il proprio contatore per la fornitura dell’energia elettrica a quello attiguo dell’appartamento del denunciante. Perquisita l’abitazione, i militari rinvenivano: numerosi mazzi di chiavi di appartamenti e di veicoli; 4 orologi di dubbia provenienza; 1 balestra; un bauletto e due caschi per moto; vari arnesi da scasso; una carta d’identità intestata ad un cittadino russo, risultata smarrita, sulla quale aveva applicato la sua foto.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: