In evidenza 

Quarantottenne trovata morta nella sua casa a Sampierdarena. Aperta indagine per omicidio volontario

Interrogati il marito e un’altra donna che vive nell’appartamento che, però, all’Anagrafe risultava vuoto. Il marito ha precedenti per maltrattamenti alla moglie, trovata morta con una ferita sulla testa e diversi lividi

Il cadavere è stato trovato in una casa di via Orgiero, a Sampierdarena. È quello di Cristina Diac, una donna romena di 38 anni. Sul posto sono arrivate le volanti, poi gli uomini della Squadra Mobile, la Scientifica e la Polizia locale. Aperto un fascicolo per per omicidio. Potrebbe essersi trattato di un incidente domestico come di omicidio preterintenzionale a seguito di una lite, ma anche omicidio volontario: questa è, al momento, l’ipotesi di reato.

A stabilire le cause della morte sarà l’autopsia. Sul posto è arrivata il pubblico ministero di turno, Gabriella Marino.

Il marito della donna e la convivente sono stati portati in Questura per essere interrogati. Sono del 2019 i precedenti del marito per maltrattamenti nei confronti della vittima.

Intanto gli animali della coppia sono stati portati al canile municipale. Si tratta di un pitbull, due gatti e un criceto.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: