Cronaca 

Spazzole adesive “Made in Italy”, ma in realtà cinesi. Quasi 300mila pezzi sequestrati

Operazione dell’Agenzia delle Dogane e della Guardia di Finanza. La merce era destinata a un’importante catena di supermercati

Erano destinati ad una importante catena di supermercati italiana della quale riportavano il marchio commerciale; sono circa 282.000 pezzi di “rulli per spazzole adesive” con falsa indicazione “Made in Italy” sequestrati dai Funzionari del Reparto Antifrode della Spezia di ADM in collaborazione con il locale Comando della Guardia di Finanza.

[Continua sotto]

La merce proveniente dalla Cina è stata individuata nel corso delle verifiche in importazione ed era diretta a un’azienda toscana.

L’importatore è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per aver introdotto nel territorio unionale prodotti riportanti indicazioni di origine false e finalizzate ad ingannare il consumatore finale facendo presumere una produzione italiana.

Questa operazione conferma la costante lotta di ADM e GdF contro l’introduzione sul territorio di prodotti extraunionali con falsa o fallace indicazione di origine, attività che è volta a proteggere i consumatori garantendo loro la migliore trasparenza informativa sull’origine dei prodotti acquistati.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: