Cronaca 

Sono arrivati dalla Spezia i Vvf sommozzatori che hanno recuperato l’auto caduta in mare in cui è deceduto Robbiano

Nella giornata di ieri i Sommozzatori dei Vigili del Fuoco di La Spezia hanno proceduto al recupero dell’autoveicolo caduto in mare dalla pista aeroportuale e in cui è deceduto un dipendente della società aeroportuale. Il mezzo è stato messo a disposizione per gli accertamenti necessari

Sergej Robbiano, 50 anni, era nato a Mignanego, ma viveva a Pontedecimo. Era un grande tifoso della Sampdoria e amante del calcio amatoriale: era giocatore capitano dell’Arci Isoverde. Lascia la moglie e due figli. Lavorava alla “Bird Control Unit” dell’aeroporto che controlla le piste prima degli atterraggi per allontanare i volatili che potrebbero finire nei motori degli aerei.

Gli investigatori, coordinati dal pubblico ministero Giancarlo Vona, stanno approfondendo la tenuta dei new jersey di plastica che dovrebbero impedire proprio le cadute in mare. Il Pm ha disposto l’autopsia del corpo di Robbiano per accertare le cause della morte.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: