Giro d'Italia Quartieri 

Tursi apre parzialmente il nuovo parcheggio ex Eltin in anticipo per il Giro d’Italia

Il nuovo parcheggio a raso ha 43 posti auto e 52 posti moto. Realizzate anche importanti opere di sostegno a valle e a monte. L’intervento, finanziato con i fondi dell’Emergenza Ponte Morandi, si inserisce nel quadro più ampio della razionalizzazione dei tornanti di via Borzoli e la realizzazione in continuità dei marciapiedi

Completati i lavori per la realizzazione del nuovo parcheggio a raso nell’area dell’ex Eltin di via Borzoli. L’intervento, da 1,5 milioni di euro, in due fasi, ha comportato prima la demolizione dell’ex opificio in abbandono e una successiva esecuzione delle opere sul sedime.

Per l’effettivo uso del parcheggio, la Direzione Mobilità ha già emesso idoneo provvedimento di regolamentazione della circolazione e della sosta, sulla base del quale è stata realizzata la segnaletica orizzontale e verticale.

Completato anche l’impianto di illuminazione pubblica. L’apertura anticipata del parcheggio, inizialmente prevista per giugno, che avverrà oggi dalle 12 (per 35 posti auto e la totalità dei posti moto), è stata decisa per consentire la sosta delle auto private dei residenti nel quartiere in occasione delle modifiche alla viabilità per il prossimo passaggio del Giro d’Italia.

Il progetto prevede, infine, la realizzazione anche di aree di verde pubblico e dedicate ad orti urbani

«Nel frattempo proseguiranno i lavori di sistemazione e completamento di tutte le aree (aiuole e aree verdi) oltre ai nuovi marciapiedi fino alla Piscina Figoi – dice il presidente del Municipio Valpolcevera, Federico Romeo -. Sono molto contento del risultato portato a casa nell’ottobre 2018, quando durante la discussione al Decreto Genova in Commissione trasporti alla Camera dei Deputati, avevo espressamente richiesto come Municipio V Valpolcevera l’adeguamento viario di via Borzoli e la demolizione del fabbricato ex Eltin. Richiesta accolta e il finanziamento è stato dato al Comune di Genova. Un altro esempio di quanto i Municipi siano importanti per la nostra città».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: