E se si dovesse evacuare l’ascensore del Bigo? Esercitazione dei Vvf – FOTO E VIDEO

Lo scenario di intervento è quello di una avaria al macchinario con blocco della cabina a 40 metri di altezza. Per l’evacuazione si sono affrontate varie metodologie. La più semplice, con l’ausilio dell’autoscala. Con essa si raggiunge direttamente la quota della cabina e si evacuano gli occupanti

Tra ieri, 7 marzo, e oggi, si è svolta l’esercitazione per l’evacuazione dell’ascensore panoramico Bigo al Porto Antico.

Un’altra, più impegnativa, riguarda la risalita di un operatore alla botola sottostante il pianale, utilizzando funi già a bordo della cabina e, come da piano di emergenza, calate dal manovratore della cabina. Successivamente gli occupanti vengono calati al suolo con manovre sia autonome che accompagnate.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: