Polizia locale: 10 operatori no vax di cui 5 già sospesi

Il Corpo è tra i soggetti che si occupano dei controlli effettuandone circa la metà in tutto il territorio dell’area metropolitana e i suoi operatori sono stati tra le prime categorie obbligate per legge al vaccino. La percentuale di coloro che rifiutano di sottoporsi al vaccino è contenuta

Quanti sono gli operatori di Polizia locale no vax. Tutto sommato pochi a fronte di un migliaio di agenti e funzionari: «10, di cui 5 già sospesi», spiega il comandante Gianluca Giurato a cui abbiamo chiesto i dati. Di questi 5, sono 4 gli ultracinquantenni mentre uno e fresco di concorso, tanto da non aver ancora nemmeno affrontato la formazione. Come prevede la legge, non perderanno il lavoro, ma dovranno dire addio allo stipendio fino a quando sarà richiesto il green pass. Hanno scelto di non guadagnare pur di non vaccinarsi.

In realtà ci sono altre 5 persone che non hanno prodotto la certificazione, in malattia da quando è richiesto il green pass, che non ritirano le notifiche del Comando. Si è avviata, comunque, la procedura prevista per la sospensione dello stipendio se nel frattempo non forniranno il certificato, che ritirino o no le notifiche. È solo questione di tempo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: