Settantenne genovese precipita col deltaplano e muore sul Malanotte

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo, residente a Genova e domiciliato nel cuneese, avrebbe urtato dei cavi elettrici

Inutili i soccorsi per tentare di salvare la vita ad Aldo Anselmo, residente a Genova, 70 anni, caduto col deltaplano a 1.700 metri nella zona del Malanotte, nel comune di Prato Nevoso di Frabosa Sottana, in provincia di Cuneo. Per l’uomo non c’era più nulla da fare. Sul posto l’elicottero dei Vigili del fuoco, i soccorsi inviati dal 118 e i carabinieri. Al soccorso ha partecipato anche da un tecnico del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese.

I soccorritori, una volta giunti nel luogo della sciagura, non hanno potuto che constatare il decesso del deltaplanista. La salma è stata trasportata a valle.

L’uomo lascia la moglie.

Foto e video di Viola Bernucca e dei Vvf

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: