Facce de Zena 

L’ex deputato Minasso muore a 62 anni per le conseguenze del Covid

Era guarito dal virus, ma non si era più ripreso dagli strascichi della malattia. Aveva 62 anni. Lascia la moglie Marcella e i figli Pietro e Roberta, consigliera comunale a Imperia

È scomparso stanotte all’ospedale San Martino, dove era ricoverato da qualche tempo a causa delle conseguenze del Covid (malattia dalla quale era guarito) l’ex consigliere regionale ed ex parlamentare Eugenio Minasso.

Da giovane ha militato nel Fronte della Gioventù e nel Movimento Sociale Italiano per poi diventare dirigente regionale di Alleanza Nazionale.

Era stato eletto nel 2000 in Regione, a sostegno di Sandro Biasotti ed era passato poi nel gruppo di Alleanza Nazionale, nelle cui liste era stato rieletto nel 2005 e nel 2008 era arrivato a Roma, alla Camera dei deputati, nelle fila del Pdl. Passato nel 2013 al Nuovo Centrodestra, nel 2015 da coordinatore ligure di Area Popolare annuncia il sostegno a Giovanni Toti in occasione delle Elezioni Regionali in Liguria di maggio dopo che in passato aveva aperto al centrosinistra e per la candidata Raffaella Paita; decide però di non candidarsi. Il 19 marzo 2016 Gino Garibaldi lo sostituisce come coordinatore del partito.

In vista delle regionali del settembre 2020 aveva sostenuto Luigi Sappa, ex sindaco di Imperia e capolista di Forza Italia-Liguria Popolare in quota Scajola.

Dopo le esperienze con Ncd e Area Popolare, nel 2018 aveva appoggiato la candidatura di Claudio Scajola quale Sindaco di Imperia. La figlia Roberta era stata eletta consigliere. Il figlio Pietro è calciatore dell’Imperia Calcio.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: