Angelo manca da casa da quasi due mesi. Potrebbe essere a Genova. Appello del nipote

A lanciare l’appello è il nipote di Angelo, Fabio Casarini. L’anziano è affetto da demenza senile. È scomparso da Carrosio, in provincia di Alessandria, ma potrebbe essere venuto nella nostra città, dove ha abitato in passato

L’appello, quasi due mesi fa, era stato lanciato anche da “Chi l’ha visto”. Nel frattempo non sono arrivate notizie dell’anziano. Pierangelo Casarini, detto Angelo, è scomparso l’11 settembre da Carrosio, ha 79 anni ed è affetto da demenza senile. Vestiva di beige e aveva un maglioncino quando è stato visto l’ultima volta. Non ha con sé soldi né cellulare, ma ha un documento di identità. Cammina trascinando un po’ i piedi. Il nipote Fabio avverte che potrebbe però apparire ancora “sano” e non bisognoso di aiuto a seconda dei momenti di lucidità.
Le ricerche erano cominciate subito, con cani molecolari, elicottero, volontari e specialisti, ma si sono interrotte dopo 4 giorni.
Il nipote spiega che la memoria ormai corrotta dalla malattia possa riportarlo verso luoghi noti. Quindi a Genova, dove ha abitato a Nervi, a Cantalupo Ligure, a Gambara (Bs) dove è nato.
In caso qualcuno lo vedesse chiami subito il 112. «Potere fargli una foto o avvicinarlo e parlargli e attendere le forse dell’Ordine: non è pericoloso – continua Fabio -. Potrebbe apparire con l’aria confusa, meno decisa e lo sguardo un po’ meno presente di come appare in una delle due foto. O viceversa magari appare “deciso” e dice che “sta andando a casa e non gli serve aiuto” ma è oggettivamente disorientato, malato, disperso e bisognoso di aiuto».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: