Non ha il biglietto del bus e sputa al controllore Amt

È successo in corso Buenos Aires. La trentunenne è stata denunciata

Controllore AMT riceve uno sputo durante una verifica intensiva in Corso Buenos Aires

Ieri, durante una cosiddetta verifica intensiva sul marciapiede della fermata Amt di Corso Buenos Aires, un controllore Amt chiedeva il titolo di viaggio ad una donna di 31 anni, che, “esibendosi” in un colorito turpiloquio, mostrava biglietti ormai datati e scaduti. Il controllore le ha chiesto, quindi, di esibire un documento.

Al momento della consegna del verbale, la donna si rifiutava di riceverlo è, per tutta risposta, sputava addosso al dipendente AMT, all’altezza del viso.


Inseguita fino allo Stadio di Marassi veniva fermata dalla Polizia Locale chiamata successivamente.

Il verificatore oggi in visita dall’infettivologo è in attesa di analisi. La donna è stata denunciata per oltraggio resistenza e si valuterà, se fosse positiva a malattie infettive, la denuncia per epidemia.
Il sindacato Orsa Tpl Genova <si chiede da tempo quando e come l’amministrazione agirà per tutelare al meglio i propri Agenti, lasciati soli senza supporto attivo di forze dell’ordine, senza strumenti adeguati, senza formazione adeguata alla gestione del conflitto. Riteniamo doverosa una riflessione sul tema>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: