In Austria lockdown per i non vaccinati. Toti: «Se l’epidemia peggiora questa è la strada»

Il presidente della Regione: «In Italia, per fortuna, grazie alla campagna vaccinale, all’estensione del green pass e al senso di responsabilità dimostrato dalla maggior parte degli italiani, la situazione Covid continua a migliorare»

Il presidente della Regione e assessore alla Sanità Giovanni Toti commenta la decisione dell’Austria di introdurre il lockdown per i non vaccinati quando le persone in terapia intensiva avranno raggiunto, come sta avvenendo, quota 500.

Toti affida il suo pensiero ai social: «In Austria, se l’epidemia peggiora, scatterà il lockdown solo per i non vaccinati. In Italia per fortuna, grazie alla campagna vaccinale, all’estensione del green pass e al senso di responsabilità dimostrato dalla maggior parte degli italiani, la situazione Covid continua a migliorare. Ma se le cose dovessero andare diversamente, la strada intrapresa dall’Austria dovrà essere quella da percorrere per non bloccare un intero Paese che vuole ripartire»

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: