Ieri l’inaugurazione del RainbowLAB. Oggi secondo giorno di festa

Aperto il RainbowLAB, la casa del Liguria Pride e spazio aperto di incontro e attività rivolte alla città, all’insegna dei diritti e della libertà di essere, amare e desiderare, in vico Gibello, 17 R a pochi metri da via San Lorenzo


La festa dura per due giorni con visite guidate, dibattiti, aperitivi, musica e giochi per le e i più piccoli.

Ieri è stato tagliato il nastro per inaugurare i locali rinnovati,100 metri quadrati nel pieno centro della città.
«Finalmente Genova avrà uno spazio bello, indipendente e autofinanziato, per fare cultura LGBT+ e intrattenimento, un luogo di accoglienza e di formazione, una sede per pensare e praticare la politica del cambiamento nel rispetto delle differenze» dicono a Liguria Rainbow.

IL PROGRAMMA DI OGGI
Sabato 2 ottobre
ORE 16: Laboratorio KIDS: “Io sono foglia laboratorio motorio e grafico pittorico”, ispirato al testo di Marianna Balducci (rivolto a bambinə dai 6 ai 12 anni), offerto dalla Cooperativa Infantia, Asilo YOYO. Per prenotazione 349 267 1886
ORE 17,30: Tre leggende del mondo del fumetto! Flavia BIONDI, Claudio CALIA, Daniel CUELLO in “Resistenza a fumetti”, una discussione moderata da Mattia VALLONE AKA Momo’s Warp Channel. In collaborazione con Bao Publishing. Una chiacchierata informale durante la quale proveremo a far emergere l’importanza che il fumetto ha nella lotta contro ogni forma di stereotipo e discriminazione. Capace di coinvolgere un ampio pubblico e, soprattutto, di risultare la più appetibile delle letture per le nuove generazioni e di restare un amore che attraversa tutta la vita.
ORE 18: APERITIVO, sempre in piazza De Marini da O Buteghin in Ciassetta.

ATTENZIONE: tutte le attività si svolgeranno nel pieno rispetto del distanziamento fisico e con l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuali.
Il Green Pass è richiesto per accedere agli spazi del RainbowLAB.


ECCO LE PRIME ATTIVITA’ DEL RAINBOWLAB
Corso per officiante di Unioni Civili. Un utile e innovativo corso per riappropriarci laicamente dei momenti che vogliamo celebrare.
Accoglienza e incontri sulla cultura lesbica a cura di LesboEventi. “Una stanza tutta per sé” un appuntamento a cadenza mensile dedicato a tutte le donne interessate al potenziamento della visibilità lesbica quale parte integrante e imprescindibile del movimento LGBT+ e della comunità in senso lato.
Zena Trans – uno spazio di autoaiuto e di consulenza psicologica e legale per le persone transgender. Per offrire sostegno nel loro percorso; sensibilizzare la società a queste tematiche, nell’ambito delle relazioni sociali, delle famiglie, del mondo del lavoro.
Laboratori di teatro queer.
Consulenza legale gratuita per persone LGBT+ e alleati/e.
Workshop su molestie di strada e catcalling, un aspetto della violenza di genere che necessita dell’intervento di tutte e tutti per rompere indifferenza e complicità.
Salsa Queer – corsi di ballo oltre i generi.
Omo, gruppo di ricerca sull’omoerotismo nell’arte: creazione di mostre e produzione di testi e convegni.
Incontri mensili di Famiglie Arcobaleno con giochi dedicati alle bambine/i.
Incontri di AGEDO, associazione dei genitori, parenti, amiche e amici di persone LGBT+
Incontri di Rete di donne per la politica, associazione femminista nata per promuovere pratiche e cultura delle donne.
E inoltre: dibattiti, workshop, presentazione di libri, e dirette streaming per puntate speciali del Liguria Pride Live.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: