Stupefacente sull’auto che ha falciato Mitsubishi e moto in via Ferrara. Guidatore ubriaco. Si cercano i passeggeri

Altri occupanti dell’Audi che ha causato il grave incidente sarebbero fuggiti prima dell’arrivo dei soccorsi: li sta cercando il nucleo Infortunistica del reparto Giudiziaria della Polizia locale. A bordo del mezzo che ha gli uomini del Pronto Intervento del Corpo hanno trovato sostanza stupefacente. È stato chiamato anche Maqui, unità cinofila del reparto Sicurezza urbana, che ha trovato sul mezzo i resti della droga consumata e l’involucro. In corso l’esame tossicologico per il guidatore. A causa del suo sorpasso azzardato un uomo ha rischiato di perder un piede (i medici pare siano riusciti a salvarlo), due gemellini sono finiti al Gaslini mentre la madre è stata trasportata in codice giallo allo Scassi. Anche l’investitore in codice rosso, anche lui allo Scassi. È in coma. Scappava dopo aver rapinato una prostituta

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia locale, ieri alle 23:30 circa, una Dodge che stava procedendo in discesa, ha sorpassato contromano il mezzo che la precedeva in fase di svolta verso destra: una Panda bianca i cui occupanti dovrebbero mettersi in contatto con l’Infortunistica per rendere testimonianza. Il veicolo contromano ha avuto un frontale con un’autovettura Mitsubishi che procedeva regolarmente in salita. Questa ha ruotato su se stessa e ha colpito uno scooter con due persone a bordo. Sei In totale i feriti. Due gemelline di 3 anni, passeggere della Mitsubishi sono state trasportate al Gaslini.

Due le persone in codice rosso. Uno è il conducente del veicolo Dodge, sul quale sono in corso accertamenti per guida in stato di alterazione da sostanze psicotrope mentre è già certo che guidasse in stato di ebbrezza (1:80 la percentuale di alcol nel sangue). Attualmente l’uomo, Z. D., liberiano del 1976, è in coma al Villa Scassi.


L’altro grave è il conducente del motociclo T-Max che ha rischiato l’amputatazione di un piede (pare che i medici del San Martino riescano a salvarglielo). La passeggera dello scooter è risultata ferita, in codice giallo al Galliera. Il padre delle gemelline (classe 1987), quasi illeso, ha accompagnato le figlie al Gaslini. La moglie, del 1986, è stata portata in codice giallo al Villa Scassi. La condizione delle bimbe non è grave.

La viabilità di via Ferrara è rimasta chiusa per i soccorsi e per i rilievi e per ripulire la carreggiata dall’olio. Sul posto anche 5 ambulanze inviate dal 118.

Il guidatore sarà denunciato dal reparto Infortunistica della Polizia locale per lesioni gravi stradali con l’aggravante della guida in stato di ebbrezza e la probabile aggravante di guida sotto l’effetto di sostanza stupefacente. I passeggeri che erano con lui e che sarebbero fuggiti potrebbero essere accusati di omissione di soccorso. Una è già stata trovata ed è negli uffici di piazza Ortiz del reparto Giudiziaria, si cercano gli altri. Chi tra i passeggeri non risponderà alle domande della Polizia locale rischia anche una denuncia per favoreggiamento.

L’incidente è avvenuto nel tratto iniziale di via Ferrara, all’altezza dell’autosilo. Tutto il quartiere ha udito il rumore dello schianto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: