In serata rissa e coltellate tra gruppi di pusher in Sottoripa

È successo questa sera attorno alle 21:45. A contrapporsi: una trentina gli stranieri che si sono fronteggiati, pare per la spartizione del territorio di spaccio. La strada, dopo un brevissimo periodo di sollievo, sta ripiombando nel degrado

Secondo le prime informazioni, i contendenti sarebbero persone di nazionalità tunisina che si sono scontrate con un gruppo di cittadini nigeriani, tutti pusher. Uno dei partecipanti alla rissa, attinto da una coltellata, è stato portato in ospedale per le cure. Non sarebbe in pericolo di vita. Procede la Polizia di Stato che ha fermato lo straniero ferito.

Proprio domani verrà presentata a Tursi, da una compilation di assessori a cui si aggiungeranno Municipio Centro Est, Amiu, Confcommercio, Confesercenti, Civ Ripa Maris proprietari e amministrazioni di condominio, la seconda fase del protocollo operativo “Progetto Insieme per Sottoripa” che ha portato, nella prima fase, a ritinteggiare la parte ovest della strada, fornita anche di telecamere. Dopo un primo miglioramento anche sul fronte della sicurezza pubblica, però, Sottoripa da qualche tempo sta nuovamente franando nel degrado. Quotidiani gli accampamenti di pusher e gli assembramenti di persone in stato di ebbrezza. Stasera, la maxi rissa tra gruppi di spacciatori stranieri.

In copertina: foto d’archivio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: