In giro con un passaporto contraffatto. Arrestato dalla polizia

Dopo un’attenta analisi è emerso che al passaporto era stata sostituita la pagina dati del titolare mediante l’applicazione di pellicola di sicurezza contraffatta


La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un 36enne plupregiudicato, per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi.
L’uomo è stato fermato in via Sardorella per un controllo dagli agenti delle volanti dell’U.P.G. e, alla richiesta di esibire un documento, ha estratto dallo zaino un passaporto rilasciato dalla Repubblica Nigeriana i cui dati, inseriti nel tablet in dotazione, non hanno sortito alcun riscontro. Insospettiti, i poliziotti hanno deciso di approfondire il controllo accompagnando il 36enne presso gli uffici della Polizia di Frontiera di Ponte dei Mille dove opera personale esperto in falso documentale di III livello.

Il documento è stato poi letto con una particolare strumentazione atta al controllo dei contenuti digitali, evidenziando che lo stesso era stato in realtà rilasciato ad una cittadina nigeriana, confermandone quindi la falsità
A seguito di accertamenti tramite terminali, il nigeriano è risultato essere stato condannato per reati contro la Pubblica Amministrazione e contro il patrimonio, oltre ad essere destinatario di un ordine del Questore a lasciare il territorio dello Stato emesso nel giugno scorso.
L’arrestato è stato accompagnato in Questura in attesa del rito per direttissima.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: