Hub Fiera, nuovi problemi al cavo dati e rallentamenti al centro vaccinale

In prima mattinata si è verificata una nuova interruzione del flusso dati, oltre alla rottura di una conduttura idrica, che ha comportato una temporanea sospensione dell’attività vaccinale programmata, ma il guasto è già stato riparato. Appello di Toti: «Lavori importanti, ma necessario prestare più attenzione»

Sono state già risolte le nuove criticità emerse questa mattina sul cavo dati ripristinato ieri dopo l’accidentale tranciamento avvenuto nella notte tra domenica e lunedì nelle adiacenze del padiglione Jean Nouvelle, Hub vaccinale della Fiera di Genova.

Nonostante l’attività sia ripresa regolarmente, a seguito di tale evento si stanno verificando rallentamenti nelle procedure di registrazione e vaccinazione. La rete era stata rispristinata ieri con successo dopo un importante sforzo organizzativo e tecnico.

«I lavori che interessano l’area della fiera – dichiara Giovanni Toti, presidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria –  sono importanti e cambieranno il volto della città di Genova. Sono in corso le opportune verifiche, però ci tengo a fare un appello affinché si presti più attenzione perché due incidenti del genere in 48 ore comportano gravi disagi ai cittadini e agli operatori sanitari impegnati da mesi in questa massiccia campagna vaccinale. Spero non si ripetano episodi del genere che possono rallentare l’andamento della campagna vaccinale che sta invece procedendo spedita in Liguria».

Sono stati 1.724 i vaccini somministrati durante l’Open Night di ieri in tutte le Asl della Liguria (di cui 1.164 prime dosi e 560 seconde dosi), mentre oggi dalle ore 19 alle ore 22 sarà recuperata la serata ad accesso libero alla Fiera del Mare, dopo che era stata annullata ieri a causa di un cavo tranciato che aveva compromesso la trasmissione dei dati. “Durante l’Open Night di ieri – ha spiegato il presidente di Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti – abbiamo avuto un aumento delle prime dosi somministrate, un dato in controtendenza rispetto alle ultime Open Night dove molti liguri avevano invece deciso di anticipare la seconda dose. Numeri sicuramente incoraggianti, visto che, anche grazie al Green Pass, molte persone stanno aderendo alla campagna vaccinale. Dopo una settimana di vaccinazioni record per la Liguria, anche i prossimi giorni saranno fondamentali per fare un balzo in avanti nella lotta alla pandemia”.
In Asl1 sono stati somministrati 245 vaccini (214 prime dosi+31 seconde dosi), in Asl2 363 vaccini (221 prime dosi+142 seconde dosi), in Asl3 all’Hub di San Benigno 510 (359 prime dosi + 151 seconde dosi), in Asl 4 268 (156 prime dosi+112 seconde dosi), in Asl 5 338 (214 prime dosi + 124 seconde dosi).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: