Ricercato percepiva abusivamente reddito di cittadinanza. Deve scontare più di 6 mesi. Arrestato dai CC

In carcere anche un altro ricercato che si era nascosto a Savona per non scontare più di 5 anni di reclusione

Nel weekend, i Carabinieri della Sezione “Catturandi” del Nucleo Investigativo, nel corso di un mirato servizio per la ricerca di soggetti colpiti di misure limitative della libertà, dopo una serie di approfonditi accertamenti, rintracciavano, a Savona e Torino, e traevano in arresto due soggetti ricercati: una 57 enne pugliese, A.M.Z. gravata da numerosi pregiudizi di polizia, risultava essere destinataria di un provvedimento definitivo di cumulo concorrenti, emessa dalla Procura di Genova, dovendo scontare una pena di 5 anni di reclusione e una multa di 2.050 euro a seguito di sentenza definitiva per il reato di “rapina in concorso”.
Un 51 enne originario e residente nel capoluogo Piemontese, operaio, gravato da pregiudizi di polizia. L’uomo, era destinatario di un provvedimento di esecuzione pene concorrenti, emesso dall’A.G. di Genova, poiché deve scontare una pena detentiva di 6 anni un mese e 19 giorni di reclusione per vari reati contro il patrimonio, tra cui “rapina e furto aggravato”. Nella circostanza l’arrestato sarà denunciato in stato di libertà, poiché dagli accertamenti svolti dagli investigatori emergeva che percepita indebitamente il “Reddito di Cittadinanza”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: