Litiga col fratello e lo accoltella alla gola. 31enne accusato di tentato omicidio

La lite con accoltellamento è avvenuta ieri in via Puggia. Il ferito è arrivato al pronto soccorso del San Martino e solo grazie alla segnalazione dell’ospedale la Polizia è venuta a conoscenza del ferimento

Una lunga nottata, forse innaffiata dall’alcol. Alle 5 del mattino di domenica la lite e la reazione violenta del più giovane dei due fratelli, un 31enne cubano. Nella casa dove sarebbe avvenuto l’episodio è arrivata la Polizia dopo qualche ora e solo per essere venuta a conoscenza delle cure mediche del pronto soccorso del nosocomio regionale, dove esiste un’astanteria delle forze dell’ordine. Lì i poliziotti della Squadra Mobile hanno interrogato diversi parenti: il 31enne, la madre e un’altra persona che avrebbero assistito a quanto è successo. Non è stato possibile l’arresto perché era trascorsa la fragranza: il giovane è stato, quindi, denunciato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: