Polizia locale: a 140 km/h in corso Gastaldi, motociclista nei guai

Un’altra sanzione per velocità pericolosa e una denuncia penale per guida senza patente. Due le patenti sospese dagli agenti del reparto Pronto intervento

Ieri pomeriggio, durante uno dei consueti controlli del reparto Pronto intervento della Polizia locale per garantire la sicurezza stradale, gli agenti hanno visto un motociclo avvicinarsi a fortissima velocità. L’autovelox ha certificato che procedeva a 139 chilometri l’ora in strada urbana dove il limite è di 50 chilometri l’ora. Chiunque supera di oltre 60km/h i limiti massimi di velocità è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 845 a euro 3.382. Dalla violazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei a dodici mesi.
Un altro motociclista procedeva a 99 km/h, cioè a quasi il doppio della velocità massima consentita. Chiunque supera di oltre 40 km/h ma di non oltre 60 km/h i limiti massimi di velocità è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 543 a euro 2.170. Dalla violazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi.
Un terzo soggetto è stato scoperto a guidare senza patente. Per lui è scattata la denuncia. 39, in totale, i verbali elevati nel corso del controllo. Tra le cause più frequenti di incidente stradale ci sono la distrazione alla guida, il mancato rispetto della precedenza e la velocità troppo elevata che rappresentano nel complesso il 38,2% dei casi. La Polizia locale ha avviato una campagna per la sicurezza che, oltre a una serie di iniziative che puntano a formare nella cittadinanza la consapevolezza del rischio che comportano certi comportamenti, comporta anche frequenti controlli in tutte le zone cittadine, anche con strumenti di misurazione della velocità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: