Sferra violenti calci durante una lite. Arrestato per tentato omicidio dalla Polizia

È successi in via Lagustena, ieri, alle ore 23:25. Sul posto hanno trovato una persona riversa a terra, priva di sensi, che presentava evidenti ferite sul viso con abbondante fuoriuscita di sangue

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un genovese di 49 anni per il reato di tentato omicidio.
Ieri sera un le volanti dell’UPG sono intervenute in via Lagustena in seguito ad una segnalazione di una violenta aggressione in strada. Sul posto hanno trovato una persona riversa a terra, priva di sensi, che presentava evidenti ferite sul viso con abbondante fuoriuscita di sangue. La descrizione fornita da un testimone ha permesso agli operatori dopo pochi attimi di rintracciare l’aggressore in una via limitrofa. Quest’ultimo, già conosciuto alle forze dell’ordine per i suoi numerosi precedenti, aveva le scarpe ancora imbrattate di sangue per i calci in testa che aveva inferto alla vittima.
Nel frattempo quest’ultimo, un genovese di 43 anni, è stato trasportato al Pronto Soccorso prima in codice giallo e poi in codice rosso in quanto le sue condizioni si sono aggravate.
Il Magistrato di turno, informato del peggioramento delle condizioni della vittima ha disposto la traduzione del 49enne presso il carcere di Marassi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: