Senza biglietto e mascherine, sputano al controllore sul treno. Denunciati dalla Polizia

È successo a bordo di un treno regionale – tratta Sestri Levante  Savona – durante la fermata nella stazione di Cornigliano

Due giovani di 20 e 24 anni, il primo residente in provincia di Torino ed il secondo a Milano, ma di fatto entrambi senza fissa dimora, hanno reagito sputando ad un operatore della Protezione Aziendale di Trenitalia colpevole di averli fatti scendere dal treno in quanto sprovvisti di biglietto

Il ferroviere, che prestava ausilio al capotreno nel servizio di controlleria, aveva inizialmente ripreso i due ragazzi perché privi di mascherina protettiva, verificando nella circostanza anche la mancanza del loro titolo di viaggio. 

L’accaduto è stato comunicato alla Polizia Ferroviaria di Savona che ha provveduto a presidiare gli arrivi dei treni successivi provenienti dalla stessa tratta, nella convinzione che i due giovani avrebbero ripreso il viaggio con un altro convoglio sempre in direzione Savona. 

Grazie anche alla segnalazione di un altro capotreno, i due ragazzi sono stati intercettati dagli Agenti della Polfer sul convoglio seguente. Entrambi sono stati accompagnati in ufficio, dove il personale ferroviario li ha riconosciuti. Nei loro riguardi è scattata una denuncia per oltraggio a Pubblico Ufficiale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: