Nel nuovo film Disney spunta l’ultimo giornale di editore genovese, chiuso da 6 anni

Sono passati, appunto, quasi 6 anni da quando “Il Corriere Mercantile” (col suo settimo numero, “la Gazzetta del Lunedì”), non è più nelle edicole. Era il quotidiano più vecchio d’Italia ed era il giornale dei genovesi fatto da genovesi (una cooperativa di giornalisti e poligrafici), dedicato soprattutto alla cronaca e ai quartieri della città. Lo ricordate?

Ora la testata del settimo numero settimanale esce nel cartone animato della Disney Pixar “Luca”, ambientato a “Portorosso” (in realtà è Vernazza). Nell’edicola del paesino di mare si vedono molti giornali “immaginati”. E uno vero che non c’è più, “La Gazzetta del Lunedì”, appunto.
Contrariamente agli altri giornali, che hanno sempre avuto lo stesso nome anche per il settimo numero, “Il Corriere Mercantile” era così vecchio da aver cominciato a stampare il numero della domenica quando ancora era obbligatorio avere una testata diversa per quell’edizione.

Fondato nel 1824, “Il Corriere Mercantile” è stato una delle più longeve testate italiane, chiusa nel luglio del 2015 perché la cooperativa non riusciva più a sostenere i costi. A Genova contribuiva notevolmente alla pluralità di informazione della carta stampata. Nell’ultimo tratto della sua lunghissima vita è stato gestito da una cooperativa di giornalisti e poligrafici. È stato l’ultimo giornale cartaceo rimasto sempre, per tutta la sua storia, totalmente genovese. Il Secolo XIX, insieme alla Repubblica (che ha incamerato il vecchio e rimpianto “Il Lavoro”) sono infatti ormai di proprietà di un grosso editore non cittadino, il Gruppo Gedi, proprietario di una vasta rete di testate in tutta Italia.

Il cartone animato “Luca” uscirà nei cinema a inizio estate ed è ambientato nelle Cinque Terre. Mostrerà il nostro territorio a tutto il mondo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: