Via Santa Maria di Castello, lampione spento dall’11 dicembre [ripristinato in giornata]

Lo denuncia un cittadino residente che ha effettuato la prima segnalazione a City Green Light in quella data. Spiega Simone: <Le mie segnalazioni si sono ripetute nelle settimane senza che il guasto sia stato riparato>. E giusto ieri il disservizio ha compiuto un mese. GenovaQuotidiana allestisce un osservatorio dei disservizi: ecco come segnalarceli

Il lampione spento è quello all’altezza del civico 22 (che vedete nella foto di copertina). Non è l’unico punto luce segnalato come non funzionante per lunghi periodi in centro storico, dove illuminazione è direttamente sinonimo di maggiore sicurezza. Dopo i primi periodi di affidamento a City Green Light dell’illuminazione, decisamente disastrosi, ma comprensibili in fase di rodaggio del servizio, sono parecchie le segnalazioni che ci arrivano, e non solo dal centro storico. In via al ponte di Teglia e all’inizio di via Polonio, ad esempio, ci hanno segnalato ancora una settimana fa buio costante e atti vandalici alle auto favoriti dall’oscurità.
Ci sono zone dove le 48 ore previste “da contratto” per l’intervento sono 48 ore di troppo. Questo per questioni di sicurezza. Molti, però, sono ancora i casi dove le 48 ore sono diventate settimane e, nel caso di via Santa Maria di Castello addirittura mesi.

Per questo, abbiamo deciso di aprire un osservatorio: inviateci le vostre segnalazioni con l’indirizzo preciso e la data di segnalazione del disservizio a City Green Light. Tentiamo di allestire, grazie ai lettori, un aggiornamento quotidiano per stimolare una migliore e più celere risoluzione del problema.

Aggiornamento: il lampione di via Santa Maria di Castello è stato ripristinato in giornata, dopo la nostra segnalazione. Simone, che ci aveva segnalato il disservizio, ci manda la foto.



Il cittadino che chi aveva segnalato il disservizio a Teglia ci spiega, invece, che la settimana scorsa i tecnici sono andati e lui ha potuto parlare direttamente con loro. <Il problema, secondo il tecnico, dovrebbe essere anche legato alla pessima condizione della centralina – riferisce -, ma almeno, questa volta, ho potuto spiegato tutti i malfunzionamenti della linea ad uno che “aveva idea”, non al solito impiegato del call center. Rimane il problema (non-problema) del sito smart del Comune che indica di segnalare alla polizia locale invece che al numero verde di City Green Light.

Un’altra segnalazione giunge via Facebook dall’avvocato Eugenio Segalerba.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: