Falsifica il contratto di energia elettrica e non paga più le bollette. Denunciato

La Polizia di Stato ha denunciato un 56enne per i reati di truffa e sostituzione di persona. È successo a Sampierdarena

La vittima, un barese di 70 anni, aveva venduto al 56enne il suo bar di Sampierdarena nel 2018 cessando, come da prassi, tutte le utenze. A due anni dalla vendita l’ex titolare si è visto recapitare un’intimazione di pagamento di ben €1500 per la fornitura di energia elettrica della sua vecchia attività. Dagli accertamenti è emerso che il nuovo proprietario, un siciliano, aveva stipulato telefonicamente un nuovo contratto per la fornitura di energia elettrica a nome dell’ex proprietario un mese dopo la stipula del contratto di vendita. A questo punto al 70enne non è rimasto nient’altro da fare che rivolgersi ai poliziotti del Commissariato di Sestri Ponente che hanno denunciato il 56enne siciliano per sostituzione di persona e truffa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: