Ventiduenne rapina minore, denunciato dalla Polizia

Ha puntato alla gola del ragazzino un oggetto appuntito chiedendogli il portafoglio. Siccome non lo aveva, il rapinatore si è fatto consegnare il telefono cellulare per poi allontanarsi. È successo in via di Fassolo, a San Teodoro, alle 19:40

I poliziotti delle volanti dell’U.P.G. della Questura hanno denunciato un 22enne genovese per rapina impropria aggravata in concorso con un complice rimasto ignoto.

Il 22enne ha avvicinato nei pressi della metropolitana Di Negro due minorenni che transitavano a bordo di un monopattino elettrico. Fermandoli con il pretesto di un’informazione ha puntato alla gola di uno di loro un oggetto appuntito chiedendogli il portafoglio. Siccome è sprovvisto, il rapinatore si è fatto consegnare il telefono cellulare per poi allontanarsi. I due ragazzini spaventati hanno subito richiesto l’intervento della polizia che ha acquisito una dettaglia descrizione del 22enne mettendosi subito sulle sue tracce. Ritornando sul luogo della rapina era ancora presente l’autore del reato che è stato immediatamente riconosciuto dalla vittima. Sentendosi scoperto, il 22enne ha tentato di screditare il minore dichiarandosi estraneo ai fatti. I poliziotti, convinti della sincerità del ragazzino, hanno acquisito le immagini di video sorveglianza di un albergo smentendo le illazioni del 22enne. Dal video infatti era chiaramente visibile tutto lo svolgimento della rapina ed anche la presenza di un complice, rimasto ignoto, al quale il 22enne ha consegnato la refurtiva.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: