Tenta di svaligiare la polisportiva Polis e finisce in carcere

Ha anche lanciato uno zaino e delle pietre contro i Carabinieri per tentare di procurarsi la fuga

Ieri notte, in corso Marconi, uno uomo, dopo aver rotto il vetro mediante un tubo “innocenti” la porta d’ingresso della polisportiva “Polis”, una volta all’interno, ha tentato di entrare nel bar. Sorpreso da equipaggi del Nucleo Radiomobile, il malfattore, per tentare di procurarsi la via di fuga, dapprima, ha lanciato contro i Carabinieri uno zaino e poi delle pietre. È stato comunque raggiunto e bloccato dopo una breve colluttazione. È stato identificato come R.S. di 27 anni, marocchino senza fissa dimora e con numerosi pregiudizi di polizia. Lo straniero, nello scassinare la porta d’ingresso, si era procurato delle lesioni alle mani, medicate dal personale del 118 intervenuti. Pertanto, il 27 enne, dopo le formalità è stato arrestato per “tentata rapina e resistenza a P.U.”. Associato presso il carcere di Ge-Marassi. Attrezzo sequestrato dai militari dell’Arma.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: