Fiorino, domani alle 6:30 parte la prima “carovana” per scendere a valle

Stasera Municipio Ponente, Protezione civile e Polizia Locale hanno messo a punto l’organizzazione per i residenti: prima navetta dall’abitato, poi l’accompagnamento sul sentiero e, infine, la corriera. Continuano le operazioni di disgaggio dei massi pericolanti a monte

<Domani dalle 6.30 confermato trasporto concordato da Capolinea di Fiorino in Paese sino al sentiero di San Rocco e nel tratto successivo allo sterrato – spiega l’assessore Matteo Frulio -. La navetta a valle sarà fatta coincidere con l’arrivo della corriera presso il “nuovo” capolinea. Domani continueranno i lavori di disgaggio e si spera che possano terminare, secondo le indicazioni date dal Comune, domani pomeriggio. Se non ci saranno intoppi o se non saranno rilevati ulteriori problemi. Croce Rossa attivata dal Municipio (la ringrazio profondamente) disponibile per servizi spesa e medicinali. Polizia Locale presente presso le transenne h24 anche per emergenze (come sempre). Volontari della Protezione Civile, indispensabili in queste situazioni, disponibili sul sentiero per portare pesi eccessivi. Questo quello emerso questa sera, coordinandosi in maniera diretta sul posto con la Protezione Civile e Polizia locale a Fiorino>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: