Regione e Asl3, camper per i test Covid in piazza della Commenda dal 1º ottobre

L’assessore comunale Stefano Garassino in consiglio <Per ora 33 sanzioni. La Polizia Locale sanziona solo quando le persone, informate, non vogliono adeguarsi alla regola nonostante vengano sollecitate a farlo>
Test nelle scuole su base volontaria

Azione mirata di Regione, Comune e ASL 3 per la prevenzione del contagio Covid nel Centro Storico della città: <Dal 1° ottobre 2020 sarà attivo un ambulatorio ad accesso libero e gratuito nei locali della Commenda di San Giovanni di Prè per l’esecuzione del test rapido mediante tampone nasale (test antigenico) per attività di screening a tutela della popolazione della città di Genova ed in particolare del Centro Storico.
In questa prima fase i cittadini potranno accedere dalle ore 8 alle ore 14 e dal lunedì al venerdì.
Al fine di garantire il rispetto delle norme anti-contagio, l’accesso verrà regolato dal personale dell’ambulatorio mobile di ASL 3 che sarà presente nel piazzale antistante l’edificio della Commenda.
L’attività è gestita dal Dipartimento di Prevenzione dell’ASL 3 che prenderà in carico eventuali soggetti risultati non negativi per i successivi accertamenti previsti dai protocolli sanitari.

Scuole

Oltre a questa iniziativa ASL 3 con Regione Liguria e d’intesa con il Comune di Genova, proporrà nei prossimi giorni agli Istituti scolastici una verifica capillare su alunni, insegnanti e personale di tutte le scuole del centro storico di Genova. L’adesione è su base volontaria e prevede l’acquisizione del consenso preventivo da parte dei genitori per gli studenti minorenni.
Questa modalità sarà a breve estesa anche agli altri Istituti scolastici della città, con priorità per le scuole interessate da casi di positività.
Quanti dovessero risultare non negativi saranno sottoposti a tampone nasofaringeo (test molecolare) e presi in carico dal Dipartimento di Prevenzione in attesa dell’esito.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: