Aperti i seggi per Regionali e referendum con regole anti Covid

Sono stati aperti alle 7 i seggi per le elezioni regionali e per il Referendum.
Oggi (domenica) si può votare dalle 7 alle 23, domani dalle 7 alle 15. La novità è la necessità di rispettare le regole di sicurezza per il contrasto del Covid

Il referendum costituzionale riguarda la riduzione del numero dei parlamentari di Camera e Senato.
In Liguria, come in Valle d’Aosta, Veneto, Toscana, Marche, Campania e Puglia, si vota anche per il rinnovo del consiglio regionale.

MISURE COVID: non si può andare al seggio con febbre oltre 37,5 o sintomi da Covid; si devono igienizzare le mani prima di entrare, prima di ricevere la scheda e la matita; bisognerà stare a un metro di distanza da tutti (e a due metri quando bisognerà togliere la mascherina per l’identificazione). L’accesso al seggio sarà contingentato, dove possibile ci saranno aree di attesa esterne.

Nell’area metropolitana di Genova si vota anche per il rinnovo dei comuni di Casella, Cogoleto, Crocefieschi, Ronco Scrivia, San Colombano Certenoli, Torriglia, Vobbia e Zoagli.

Lo spoglio inizierà dalle schede del referendum, a partire dalle 15 di domani, lunedì 21 settembre. Dopo inizierà lo spoglio delle elezioni regionali; solo a partire dalle 9 di martedì sarà effettuato lo spoglio delle schede delle Comunali.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: