Un arresto e una denuncia della Polizia locale per taccheggi nei negozi di via XX Settembre

L’uomo arrestato è stato trovato anche in possesso di banconote contraffatte. Il magistrato ha convalidato l’arresto e disposto la custodia cautelare in carcere. Era stato denunciato tre giorni prima a Torino per un altro furto

La Polizia locale del I distretto territoriale, quello del centro, ha arrestato, mercoledì scorso, un uomo che aveva rubato capi di abbigliamento in un negozio di una grande catena situato nella centrale via XX Settembre. Si tratta di un pluripregiudicato di nazionalità marocchina di 34 anni. Era già stato denunciato a Torino nei giorni scorsi per analogo reato. Durante la perquisizione, gli agenti lo hanno trovato in possesso di altri oggetti rubati in un altro esercizio commerciale della strada (occhiali e altri abiti) e di denaro falso. È stato arrestato per furto e spendita di banconote contraffatte. Al processo per direttissima il giudice ha deciso per la custodia cautelare in carcere e gli agenti lo hanno portato nella casa circondariale di Marassi in attesa del processo.
Sempre mercoledì, il personale del I distretto ha anche denunciato una donna di 36 anni, di nazionalità cubana, per il furto in un altro negozio di via XX Settembre.

In copertina: foto d’archivio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: