L'”agente Maqui” trova hashish a Villetta Dinegro

Controlli della Polizia locale con l’unità cinofila nel parco del centro cittadino. L’obiettivo è quello di allontanare gli spacciatori da un luogo molto frequentato da bimbi e ragazzi

Maqui, l'”agente 13″ della Polizia Locale in forze al reparto Sicurezza urbana, ha effettuato ieri, con il suo conduttore e la squadra anti degrado, un sopralluogo nel parco di Villetta Dinegro, un luogo normalmente frequentato anche da minori per cui in passato sono state segnalate criticità connesse allo spaccio di stupefacenti. Il cane ha trovato, nascosto tra le pietre di un muretto, un involto con sostanza stupefacente di tipo “hashish” del peso di 22 grammi. Non è stato possibile attribuire il possesso dello stupefacente perché nessuno era sul luogo. I controlli del reparto Sicurezza urbana continueranno con l’intento di dissuadere i pusher dall’usare il parco urbano come luogo di spaccio e renderne così più sicura la fruizione da parte di bimbi con nonni e genitori, ragazzini e anziani.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: