Festa alcolica agli Angeli interrotta da Polizia locale e di Stato in forze

È successo ai giardini Buonvicini dove gli abitanti dell’omonima via e quelli di via Mura degli Angeli hanno chiesto l’intervento delle Divise perché il barbecue in corso stava trascendendo, tra musica ad alto volume e grida. I festaioli, raccontano i residenti, hanno reagito e ne è nata una colluttazione Alla fine gli agenti hanno portato via due di loro in manette

<Musica ad alto volume e alcol a fiumi – raccontano i residenti -. Abbiamo chiesto aiuto nel tardo pomeriggio e sono arrivate prima la Polizia locale e, dopo, anche la polizia di Stato in forze. I partecipanti alla festa, invece di smettere di fare baccano, prima hanno continuato incuranti dell’intervento, poi hanno addirittura reagito, aggredendo le divise che hanno calmato gli animi non senza fatica e si sono portate via i due più scalmanati>.

Questo il racconto dei residenti che a partire dal tardo pomeriggio hanno cominciato a subire le conseguenze di un incontro all’aperto con musica sudamericana e tanto di barbecue. <Erano tutti ubriachi. – raccontano i residenti -. Il rumore era insopportabile. Ci si prospettava una notte difficile. Per fortuna sono arrivati gli agenti>.

Secondo gli abitanti, quando gli uomini della Polizia di Stato e della Polizia Locale sono arrivati sul posto, una parte degli ubriachi li ha aggrediti e ne sarebbe nata una colluttazione, finita con le manette ai polsi per due stranieri.

Ecco come è finita

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: