Busalla, 12 persone contagiate dal Covid. Due famiglie in quarantena

Una delle persone è ricoverata, ma non in terapia intensiva

<Dopo alcuni giorni di relativa tranquillità nella nostra cittadina – fanno sapere il Sindaco e la giunta municipale del Comune di Busalla – sono pervenute alcune segnalazioni da parte di ASL 3 relative a due nuclei famigliari in cui alcuni membri sono risultati positivi al tampone per il coronavirus e, di conseguenza, gli altri sono stati posti in sorveglianza, la cosiddetta “quarantena”. Una delle persone contagiate è soggetta a ricovero ospedaliero, ma non necessita della terapia intensiva, mentre le altre – con sintomi minori – stanno seguendo le cure del caso presso il proprio domicilio. Sono seguiti dai medici di famiglia e della ASL3, oltre che dall’amministrazione comunale. Si tratta di due nuclei isolati, ma il contagio coinvolge una dozzina di cittadini: ancora una volta è necessario ribadire che non bisogna abbassare la guardia in quanto il virus circola ancora e occorre rispettare le indicazioni prescritte>.

<La regolamentazione attuale consente di riprendere quasi tutte le attività, ma resta fondamentale adottare ogni precauzione prevista: lavare di frequente le mani, evitare di sfregarsi occhi, naso e bocca con le mani, mantenere il rispetto del distanziamento sociale di almeno 1 metro e, anche se all’aperto, indossare la mascherina, che resta obbligatoria nei locali aperti al pubblico> ricordano al comune di Busalla.

Foto in copertina: Città Metropolitana

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: