Covid, Liguria: forte aumento dei contagiati: +227 in 24 ore

I morti nella giornata sono stati 31. I dati del ministero della Sanità mettono in luce una impennata dei positivi, direttamente legata al raddoppi dei tamponi. Segno che esami di una ampia fascia di popolazione potrebbero mettere in luce una quantità reale di positivi enorme

Il raddoppio rispetto a ieri potrebbe essere legato all’aumento dei tamponi (2.229 nella giornata di oggi, ieri erano stati 1.141), che nella nostra regione, dall’inizio dell’epidemia, sono sempre molto pochi in proporzione alle altre regioni del nord. Raddoppiando i tamponi, raddoppia anche il numero dei positivi.
Intervenire sanitariamente e sia sulle persone sintomatiche sia su quelle asintomatiche (ma infettive e potenzialmente pericolose per la diffusione del contagio), alla luce del fatto che basta fare due indagini mediche in più per capire che il fenomeno è ben più ampio di quelli tratteggiato a causa dei pochi test, è fondamentale per traguardare la fase 2, quella che porta alla cauta riapertura delle attività economiche. La riapertura è necessaria perché la crisi economica sta divorando il paese e cominciano purtroppo i primi segni di contestazione che potrebbero portare a sommosse. Ma non si può pensare di portarla avanti senza avere il quadro dell’epidemia ben chiaro e gli interventi sanitari e, soprattutto, domiciliari in grado di badare realmente alle esigenze dei futuri potenziali malati.

GiornoMortiNuovi Positivi
19 aprile31226
18 aprile29113
17 aprile38149
16 aprile21193
Totale121681
dati: ministero della Sanità, elaborazione GenovaQuotidiana
I dati odierni del ministero della Salute

Il numero dei contagiati totale e la suddivisione per province

Dati: ministero della Salute

I deceduti negli ospedali in Liguria dalle 14 di ieri alle 14 di oggi

12 deceduti a Genova, 5 nelle province

San Martino

  • Una paziente nata in Perù e residente a Genova di 69 anni, presso il Padiglione 10.
  • Un paziente nato e residente a Genova di 51 anni, presso il reparto di Malattie Infettive.
  • Un paziente nato a Torino e residente a Genova di 79 anni, presso il 5° piano della Palazzina Laboratori.

Villa Scassi

  • Uomo di 65 anni ricoverato nel reparto di Rianimazione deceduto il 18.04.2020
  • Donna di 82 anni ricoverata nel reparto di Medicina con comorbidità deceduta il 18.04.2020
  • Uomo di 75 anni ricoverato nel reparto di Nefrologia con comorbidità deceduto il 18.04.2020 
  • Donna di 90 anni ricoverata nel reparto di Degenza Breve con comorbidità deceduta il 18.04.2020
  • Uomo di 82 anni ricoverato nel reparto di Medicina con comorbidità deceduto il 19.04.2020
  • Uomo di 77 anni ricoverato nel reparto di Rianimazione con comorbidità deceduto il 19.04.2020

Galliera

  • Donna, 87 anni, di Genova, decesso avvenuto alle ore 18.45 del 18 aprile, ricoverata presso S.C. Malattie Infettive, con comorbidità.
  • Uomo, 72 anni, di Genova, decesso avvenuto alle ore 04.05 del 19 aprile, ricoverato presso S.C. Rianimazione, con comorbidità.
  • Uomo, 92 anni, di Genova, decesso avvenuto alle ore 08.30 del 19 aprile, ricoverato presso S.C. Malattie Infettive, con comorbidità.

Asl 1 – Imperia

  • Un uomo di 90 anni, della provincia di Imperia, deceduto oggi all’Ospedale di Sanremo, con patologie pregresse associate
  • Un uomo di 88 anni, della provincia di Imperia, deceduto il 18 aprile all’Ospedale di Sanremo.

Asl2 – Savona

Presidio di Levante

  • uomo di 76 anni  della Provincia di Savona
  • uomo  di 82 anni  della Provincia di Savona

Presidio di Ponente

  • uomo  di 96 anni della Provincia di Savona

Asl5 – La Spezia

La Direzione sanitaria e la Direzione medica del Presidio ospedaliero di Asl 5 segnalano che nelle ultime 24 ore non si sono registrati decessi di pazienti COVID-19 positivi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: