Alpini, 400 tute protettive al San Martino, poi toccherà a Villa Scassi e Sestri Levante

In prima linea per l’emergenza la squadra della Protezione Civile della Sezione Alpini, con un centinaio di volontari mobilitati a turno per i vari servizi che si rendono necessari

<In questi giorni così tristi e difficili, anche la Sezione di Genova dell’Associazione Nazionale Alpini non si è fermata e cerca di fare il possibile per collaborare a questa guerra contro il nemico invisibile – dicono le Penne Nere -. La Sezione di Genova, dopo una colletta urgente tra i suoi tremila soci, è riuscita in pochi giorni a raccogliere una cifra più che ragguardevole che sta investendo acquistando materiali utili per le rianimazioni Covid di San Martino, Villa Scassi e Sestri Levante. La prima consegna è stata effettuata la settimana scorsa all’Ospedale San Martino, direttamente nelle mani dei rianimatori: 400 tute protettive per il personale operativo in rianimazione. Seguiranno altre consegne, affrontando le difficoltà che vi sono in questo momento nella ricerca e nell’acquisto di materiali idonei. La colletta continua, gli acquisti il più possibile, le consegne speriamo al più presto e comunque sempre consegnate sul campo, direttamente agli operatori. Gli Alpini sono abituati a fare così>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: