Toti: “La curva del contagio cresce, ma più lentamente”

Il presidente della Regione: <Non bisogna interrompere il rispetto delle misure di distanziamento sociale. Se le interrompiamo ora e l’epidemia dovesse riprendere forte sarebbe difficilissima da gestire perché gli ospedali sono alla saturazione, quasi allo stremo>

<Speriamo che il trend venga confermato. È chiaro a tutti che oggi gli ospedali sono pieni delle persone ammalate nei giorni scorsi. Le misure di distanziamento sociale fanno calare i numeri> ha detto Toti. Per questo bisogna continuare a stare in casa e a rispettare il decreto nazionale e le ordinanze comunali e nazionali.

<Non vuole dire che siamo fuori dal contagio – ha spiegato Toti -. Vuole dire che le misure di distanziamento sociale stanno cominciando a dare effetti. Toti ha, poi, parlato di un <Timido, timido, lo ripeto ancora, timido – rallentamento della curva. Se lasciassimo andare le misure di distanziamento sociale, l’epidemia diventerebbe difficilissima da gestire perché gli ospedali alla saturazione, quasi allo stremo. Reggeremo solo se i pazienti continueranno a diminuire>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: