Dda di Firenze e Genova, maxi-sequestro di cocaina dei CC: 3 tonnellate

Un sequestro record, il secondo più ingente mai realizzato in Italia. I Carabinieri hanno sequestrato nel porto di Livorno 3 tonnellate di cocaina, per un valore di circa 400 milioni di euro, trasportate sulla nave portacontainer “Alexis”, battente bandiera delle Isole Marshall e proveniente dalla Costa Rica, con destinazione Marsiglia

Il carico è stato sequestrato il 24 febbraio scorso al termine di un blitz dei Carabinieri, scattato su segnalazione delle Autorità Giudiziarie francesi; la droga era nascosta dentro una novantina di zaini, del peso di circa 40 kg ciascuno, sistemati all’interno di un container. Per individuare i destinatari, tuttavia, gli investigatori hanno deciso di non fermare la nave e farla proseguire, ma senza droga, presa in carico dai Carabinieri del capoluogo labronico. La nave ripartita successivamente da Livorno ha fatto tappa intermedia, il 25 febbraio, nel porto di Genova dove la polizia francese, con il supporto tecnico-logistico dei militari del locale Comando Provinciale Carabinieri, coordinato dalla locale Procura Distrettuale Antimafia, ha riempito i predetti zaini, con un eguale quantitativo di farina – confezionata allo stesso modo e con lo steso peso dello stupefacente precedentemente sequestrato, in modo da fungere da esca – installando all’interno dei colli e del container apparecchiature di intercettazione e localizzazione.
Ieri la nave è attraccata nel porto di Marsiglia, dove la polizia francese ha intercettato il camion giunto per prelevare il prezioso carico di stupefacenti, destinato allo spaccio nelle principali piazze europee, procedendo all’arresto di tre soggetti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: