Ladro d’appartamento scoperto nella notte da diciassettenne ferisce lui e la madre

Arrestato dai carabinieri. È successo stanotte in via Majorana. Nella casa in cui il malvivente si è introdotto forzando una tapparella c’era anche un altro minore, la sorellina che il ragazzo ha difeso

Stanotte alle 2 i Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti presso un’abitazione sita in via Majorana dove un uomo di origini iraniane si era introdotto dopo aver forzato una tapparella e della finestra per tentare un furto. Raggiunta la camera dove dormivano due minori, si è visto scoperto da uno di questi e ne è scaturita una colluttazione a cui ha poi preso parte la madre del ragazzo, sopraggiunta per il trambusto. L’iraniano è quindi scappato ma è stato bloccato dall’equipaggio dell’Arma che lo ha fermato anche se ha opposto resistenza. È stato arrestato e portato nel carcere di Marassi per i reati di tentata rapina impropria, lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale. La madre ed il figlio, oltre al forte spavento, hanno riportato traumi giudicati guaribili rispettivamente in 7 e 5 giorni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: