A Masone due nuovi bus per la “freccia del Turchino” Atp

Dal primo marzo eliminato il supplemento A26 e A7 per gli abbonati di Stura e Scrivia

Sono stati presentati questa mattina a Masone i due nuovi mezzi Iveco per la Valle Stura “Freccia del Turchino”. I due mezzi serviranno a migliorare le condizioni di viaggio per i tanti pendolari della Valle Stura che quotidianamente raggiungo il capoluogo per lavorare e per studiare. I due bus sono del tipo “Crossway Normal Floor”, hanno una lunghezza di 13 metri e per la normativa antinquinamento sono Euro 6. Sono omologati per 53 posti a sedere e 21 posti in piedi, più un carrozzina. Il viaggio inaugurale è stato preceduto dalla benedizione dei mezzi da parte di don Edoardo Piombo, mentre tra i primi a salire a bordo sono stati i bambini della scuola dell’Infanzia e della scuola Primaria di Masone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: